Gentilezze tra arzille vecchiette

Ipad -1-14 2206

Sull’autobus 21 sale una arzilla vecchietta di San Donato con un ombrello rosa shoking e le galoche azzurre. Va diritta verso la sedia riservata e chiede all’arzilla vecchietta che c’è seduta sopra di alzarsi. “Scusi…mi lassia il poscto? Non posso scedermi dall’altro verso che mi vien da vomitare, ho già vomitato due volte  sull’autobusc”.  Questa è perplessa. Anche lei avrebbe diritto a star seduta lì e non ha molta voglia di alzarsi. Interviene una terza arzilla:”Scignora, vuol scedersci qui? ” No grassie”, risponde la vecchietta con le galoche, “quello va indietro, mi fa male…che io scioffro di asctrofobia”…”ah beh…alora…venga mo qua a scedere che per me invece è il stess”, dice quella seduta al posto riservato. Si aggrappa alla sbarra sulla finestra e ruota con il sedere verso il posto di fronte lasciandosi piacevolmente cadere giù. Gentillezze da autobus 21 in un grigio mattino di pioggia.

 

Leggi il libro Le arzille vecchiette dell’autobus 21, Minerva edizioni

Copertina def

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...