L’arzilla vecchietta e il kindle

2015/01/img_3853-0.jpg

Sull’autobus 21 una arzilla vecchietta di San Donato con una coppola a spicchi blu, si siede al posto riservato agli anziani. Di fronte c’é una sua coetanea che non vedeva da tempo.
“Oh ciao, veh….chi sci vede” la saluta.
“Sei ancora in circolazione?” le chiede l’altra.
“È un po’ prescto per andare…” risponde la prima.
“Ma cosa hai capito? Volevo dire scei ancora attiva coi tuoi giri?”
“Mo sci eh, non sciam mica tanto vecchie…Veronesi ha detto che non è una quesctione anagrafica, è tutta di testa”
“Eh sce lo dice lui…”
“Ha detto che oggi é normale essere come Napolitano…Quanti anni ha Napolitano?”
“È del ’25. Due anni più piccolo di me”
“Ecco, Veronesi ha detto che adescio é normale arrivare alla nostra età come lui”
“Beh, ci sarà anche qualcuno che ciocca”
“Oh beh sci….ma quello succede anche prima”. Così, troncando brutalmente la conversazione, l’arzilla vecchietta con la coppola a spicchi blu tira fuori un kindle e si mette a leggere. In effetti alcuni ci mettono del tempo ad invecchiare. E a cioccare ci pensino gli altri.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...