Il killer ballerino 

 Alla fermata dell’autobus numero 89 sento muoversi qualcuno accanto a me. Mi giro e vedo un giovane di corporatura espansa che sta sparando alle macchine con pollice e indice disposti a squadra. Manca solo che dica BANG BANG. Io lo guardo, lui mi guarda, chiude la mano a pugno e la mette in tasca. Dopo qualche minuto lo vedo ballare la disco dance dandosi il ritmo con la mente, ma questa volta faccio finta di non vederlo. Meglio che balli o questo ricomincia a sparare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...