Matti felici

#autobus21. Un uomo sui trentacinque, italiano, con la testa e la barba rasate, un parka costoso, maglioncino rosa di caschemire e pantalone con la piega sale sull’autobus, si aggrappa alle maniglie anticaduta e fischiettando con una certa enfasi, comincia a saltellare passando da una maniglia all’altra. L’arzilla vecchietta di #sandonato lo guarda e dice ‘I matti, quando scion felici, scion belli’. Sui viali, intanto, un gruppo di studenti blocca il traffico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...