seduzioni sull’autobus 21

20140211-110156.jpg

Davanti alla stazione di Bologna sale sull’autobus21 un vecchietto sull’ottantina. Si guarda attorno come se cercasse qualcuno, tiene d’occhio la strada, con una mano si aggrappa alla maniglia di sostegno con l’altra si tocca continuamente la tasca, ci infila la mano, poi la sfila, tira e appiattisce l’orlo sul cappotto, come per chiudere o nascondere qualcosa. Sbiascica qualcosa tipo se lo trovo lo ammazzo, si rimette la mano in tasca poi pare di sentire quella zoccola…Capito al volo il tipo di problema, l’arzilla vecchietta di San Donato lo guarda e chiede: ‘Mi scusi scignore, z’ha mica voglia di accompagnarmi al zircolo del Pratello che sctamattina abbiamo organizzato un tresette col morto? C’avremmo giusto bisciogno di un giocatore…’ Al vecchio gli viene una specie di paresi facciale mentre lei si alza lentamente, dice ‘è alla prosscima’ gli passa sotto l’ascella guardandolo neglio occhi e sfiorandolo leggermente col cappotto rosso va a prenotare la fermata.

Annunci

2 thoughts on “seduzioni sull’autobus 21

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...