autobus 21 e il filotedesco

Un uomo di mezza età, camicia da boscaiolo, giubbotto beige, con un forte accento bolognese ma un po’ balbuziente, parla della germania. ‘P-p-p-perché in g-g-germania sc-sc-scpaccano il minuto….m-m-m-mica come qua che a-arriva tutto i-i-in ritardo. I-in Germania non è coscì. I t-t-t-tedeschi scion puntuali, m-m-m-mica come noi… ‘ e va avanti con questo ritornello per un po’…L’arzilla vecchietta di #sandonato dopo due fermate di ‘g-g-g-germania che sc-sc-sc-scpacca il minuto’ dice ‘Scolti ben, tutto il mondo è paesce. C’é chi scpacca il minuto e c’é chi scpacca le orecchie. Anche qui a Bologna, scià?’. È la sua idea di Europa unita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...