Autobus 21 e le fantesche

#autobus21. Sale un’arzilla vecchietta con un colbacco di pelliccia bianco sulla testa e un panettone in mano. Si siede di fronte all’arzilla vecchietta di #sandonato e comincia. ‘Che caldo stamattina. Ma io mi copro coscì perchè ho una madre di novantotto anni e un marito che non capisce più niente a cui badare. Non posso mica prendere freddo io … Io vado a fare la scpesa, io vado a pagare le bollette, faccio tutto io… scion da sciola….Anche se io ce li ho i figli, scià? È che loro sciono molto impegnati e allora mi tocca fare tutto a me … E poi la fantesca adesso si sposa e mi toccherà anche far da mangiare…’ ‘Le consciglio di guardarsci la prova del cuoco – risponde l’altra- scecondo me la fantesca non torna più’.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...