Cambio autobus #1

Cambio autobus dal 21 al 14. In piazza Malpighi, davanti all’uscita, è fermo un omarino sui quaranta, magro come un chiodo, faccia scavata, sdentato e con una fascia di pail blu che gli copre le orecchie. È a bordo di una graziella bianca, col portapacchi carico di carte. Tiene un discorso su infanzia e psichiatria, dice che deve spiegare,”perchè lassù sull’autobus nessuno sa niente di malattie pschiatriche”…I passeggeri sono saliti tutti, la porta gli si chiude in faccia e l’autobus riparte. Alla fermata successiva, in via Ugo Bassi la porta si riapre e lui è lì, sempre davanti all’uscita, che continua esattamente da dove era stato interrotto: …”e dell’industria farmaceutica che impon”….la porta si richiude e l’autobus riparte. La graziella ricompare all’altra fermata, in via Rizzoli, ma questa volta è ferma davanti all’uscita del 13 con l’omarino che continua “impongono i loro prodotti”… L’arzilla vecchietta di san donato lo guarda e dice: ‘Puvrett, sci è confuso. Non ha mica viscto che il tredizi zi ha superato al scemaforo’

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...