L’arzilla vecchietta calabrese e il canarino

20140312-092825.jpg

Con la primavera ricominciano gli incontri sull’autobus21. Le arzille vecchiette tornano in massa, il loro chiacchericcio è fitto, hanno gli arretrati dell’ inverno da recuperare. ‘Scignora come scta? È andato via sciuo cognato da casa? E un bebè, quando ce lo fa un bebè?’ Ce n’è una, di origine calabrese, che dice alla sua vicina di sedia ‘C’hò nella borza un kanarino…neh vuoi un ppo’?’ ‘No grassie’ dice l’altra, ‘a me il limone mi fa venire il bruziore di sctomaco, ma te, attenta a non prenderti una balla…’ Una balla col canarino? Ma non era quell’uccellino giallo che si teneva in gabbia vicino alla finestra, per sentirlo cantare?

Annunci

2 thoughts on “L’arzilla vecchietta calabrese e il canarino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...