L’arzilla vecchietta di San Donato e la chiusura dell’Unità

Unità pagine bianche

Sull’autobus 21 due anziani e un’ arzilla vecchietta di San Donato parlano della chiusura dell’Unità. Uno è dispiaciuto, l’altro è critico col giornale, lei ascolta. “Hai scentito? L’han poi chiusa l’Unità”  dice il primo. “Eh, me l’aspetavo e un po’ sce lo meritano, veh.  Eran degli anni che quell’unità lì che portavamo nelle case noi, non esiscteva più…” “Ah sci eh, però eh…insciomma…” “La clasce operaia per loro era scparita. Sce penso che han appogiato Monti e la Fornero…Ragassi…Bisciogna dirlo…” “Sci è vero, hai ragione, ma anche sce non ero scempre d’acordo, io tutte le matine la legevo lì dalla bacheca davanti alla coop. Coscia ci metiamo adescio lì da leggere?”, “Io proporei il libro di Pinocchio a puntate, sensa figure, però ” risponde lei, chiudendo brutalmente la conversazione. Chissà, forse ha ragione: non ci restano che i libri per tornare umani in carne, ossa e cervello e non rimanere burattini di legno.

.

Annunci

One thought on “L’arzilla vecchietta di San Donato e la chiusura dell’Unità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...