L’arzilla vecchietta e le vecchie ragazze (coccodè)

20140716-011512-4512816.jpg

Sull’autobus 21 due donne sui sessantadue-sessantatrè con un fisico atletico, in tuta e scarpe da ginnastica, forse appena uscite dalla palestra, ridono rumorosamente. Una dice che ieri sera è andata su Radio 101, che è la sua radio, dove c’è la sua musica, quella degli anni 60, si è messa le cuffie e si è stesa lì sul divano ad ascoltare. Sua figlia l’ha fotografata e…ahahaahahaha che ridere…nella foto sembra che abbia le orecchie di topolino…ahahahahahahaha che ridere….poi l’altro giorno è andata a messa, e quando è tornata a casa cantava Aaaa-lle-lu-jà e sua figlia le ha detto mamma, hanno acceso l’incenso? no perchè? allora cos’hai fumato?..ahahaha che ridere…sua figlia è troppo forte… si fanno di quelle matte risate e giù a ridere, che quando ridono a una le viene un singhiozzo asinino e l’altra sembra un martello pneumatico. Un uomo, impegnato in una difficile conversazione al telefonino, infastidito urla: “Mo fate ben più piano ste due galine” ma l’arzilla vecchietta di San Donato lo redarguisce: “E adescio lei cosa vuol fare? Il gallo nel pollaio? Mo lassi ben stare, scion due vecchie ragasse che sci divertono”. Le due, già zittite dall’uomo, si girano in sincrono verso l’arzilla vecchietta e non sanno se sentirsi più offese dall’uno o dall’altra. Nel dubbio voltano le spalle e senza parlare si posizionano davanti alla porta in attesa della prima fermata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...