L’arzilla vecchietta e l’uomo medio italiano

Autobus21 e l’uomo medio, italiano. Ci sono due uomini sull’autobus 21, che parlano del più e del meno. Uno ha la barba di due giorni, nera e alta fin sotto gli occhi, di quelle che sembrano disegnate col carbone. L’altro è sbarbato, con una corona di ricci brizzolati sulla fronte e una larga chierica sulla nuca. Nè alti nè bassi, nè grassi nè magri. Incarnano entrambi il classico uomo medio italiano. Uno canticchia martedì, martedì, forza italia è martedì, l’altro dice che per lui gli stranieri sono una razza a parte e che essendo di brindisi neanche li conosce ma miusicol come si scrive? Hai visto quella? Ieri mia madre ha fatto una parmigiana…L’arzilla vecchietta di San Donato li guarda affranta e dice: ‘autistaaaa, per cortesia prenda il telecomando e cambi canale che quaggiù è cominciato un toc show da vespasiano’ dove toc sta sicuramente per talk ma…vespasiano?…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...