Poesia squinternata del Primo Maggio sull’autobus 21

20140501-102844.jpg

Il primo maggio sull’autobus 21.
Le arzille vecchiette di San Donato
vanno alla festa in Piazza Maggiore.
Ci son quelle che han lavorato come formiche
e quelle che han cantato tanto,
ma a guardarle da qui, tutte insieme,
sembra un’unica famiglia.
Chissà se pensano al lavoro.
Al loro no, hanno già dato.
Una è in disparte persa nell’oblio,
un’altra racconta di quando si chiamavano compagne,
una snocciola i lavori che ha cambiato,
un’altra parla di sua figlia che è rimasta senza.
Il quartiere di cicale e di formiche ė tutto qui
su quest’autobus che adesso sale su,
veloce, sul ponte di Galliera.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...