Le arzille vecchiette sul Freccia Rossa 


Siamo  in direzione Roma, torniamo in Rai. Questa volta ci sono anch’io, un po’ frastornata. Ieri é venuta una troupe a Bologna a filmare i nostri viaggi sull’autobus 21, oggi siamo qui sul Freccia Rossa. Cambia il mezzo di trasporto ma le arzille rimangono sempre arzille: parlano fitto, ridono, canticchiano in coro. Tutto senza disturbare, anzi, i loro vicini di posto, scesi a Firenze, hanno detto che gli dispiaceva andare via. A Firenze, invece, é salito un ragazzo con la barba. Si é seduto di fronte a Roberta, ha tirato fuori il computer, l’ha sistemato sul tavolino e senza pensarci ha preso la sua bottiglietta d’acqua. Lei timidamente ha detto, “scusi, quella bottiglia é sua?” il ragazzo ha guardato la bottiglia, ha guardato nel suo zaino e “oh, no, mi sono sbagliato” ha detto tirando fuori la sua. “Lei c’ha il ciuccio” interviene Albertina guardando la bottiglia con il tappo a beccuccio. Tutti ridono, anche una tedesca alta un metro e ottanta seduta vicina a me, col respiro pesante. Poi ho fatto loro le foto con l’opsional, cioé con il fatto che si sono messe in posa. 

Fortuna che ci sono loro ad alleggerire la tensione. A Firenze sarei scesa anch’io perché son già tre ore che mi sto chiedendo “ma cosa ci vado a fare in Rai?” 

Annunci

Prima presentazione

Graf, quartiere San Donato, 13 novembre 2014
Elena Galeotti dell’Associazione Cantheride ha letto le storie
Paola Gabrielli del Corriere di Bologna ha moderato il dibattito
Simone Borsari, presidente del quartiere lo ha animato con grande emozione
Roberto Mugavero, editore, l’ha voluto
tante amiche sono venute a sostenermi
arzille vecchiette hanno ascoltato attente…aspetto i loro commenti.
So che prima o poi arriveranno

 

Presentazione del libro

Loc_13nov-page-001 (1)

Giovedì 13 novembre alle ore 18 sarà presentato al GRAF San Donato, in p.zza Spadolini 3, (la piazzetta di fronte alla sede del Quartiere San Donato) il libro Le Arzille Vecchiette dell’Autobus 21, di Cira Santoro, con le illustrazioni di Antonio Baldassarro, Minerva Edizioni.

Interverrà
Simone Borsari
Presidente del quartiere San Donato

Modera
Paola Gabrielli
giornalista del Corriere di Bologna

Legge
Elena Galeotti

Alle “arzille vecchiette” di San Donato che prendono l’autobus 21, periferia-centro, non sfugge nulla: redarguiscono chi guida, commentano i fatti del giorno sul bus, osservano chi sale e chi scende con ferocia e disincanto. La versione al femminile degli umarells protagoniste (a loro insaputa) del blog-cult di Cira Santoro. Forse un modo di leggere questo libro è portarlo con sé nei viaggi in autobus, qualunque autobus di qualunque città italiana, così da riconoscere i personaggi, i tipi, le situazioni e guardarli con gli
occhi delle arzille vecchiette per non arrabbiarsi e riderci sopra.
Short stories, storie brevi ma intese come piccole istantanee, raccontano il microcosmo dell’autobus. I discorsi occasionali, le frasi che si colgono in una
conversazione al cellulare, gli sguardi, le persone in questo libro diventano brandelli di vita, piccoli quadri in cui sono racchiusi pensieri, sensazioni, sentimenti di un anno da pendolare vissuto insieme alle arzille vecchiette dell’autobus 21 che, con il
loro accento bolognese e la tolleranza propria di questa città rappresentano una sorta di resilienza all’alienazione metropolitana.
(uff. stampa Minerva edizioni)